Auto di moda

Auto di moda

Dopo la C3 D&G di qualche anno fa, anche Fiat stringe collaborazioni con blasonate griffe di moda. Un connubio, quello automotive e fashion, che sembra riscuotere un ottimo successo di pubblico.

È così che nasce infatti la 500 by Gucci, una rivisitazione della city car torinese realizzata in collaborazione con la celebre maison d’alta moda. Un’idea lanciata da Lapo Elkann e che si è concretizzata grazie alla cooperazione tra il Centro Stile Fiat e Frida Giannini, direttore creativo di Gucci. Disponibile in due varianti colore, bianco e nero, la 500 by Gucci partirà da 17 mila euro.

La riconoscibilità dell’allestimento griffato è affidata a particolari quali la banda verde-rosso-verde sulla carozzeria e dal simbolo con la doppia G incrociata sul coprimozzo dei cerchi. Gli interni potranno essere satinati, nero o avorio, oppure bianchi, ed anche questi riporteranno la banda verde-rosso-verde. Il disegno è poi stato ripreso su molti particolari dell’abitacolo, tra cui leva del cambio, tappetini, cover delle chiavi e cinture di sicurezza.

La motorizzazione scelta è il 1.4 16 valvole da 100 CV. Nota interessante è che dato il pubblico di riferimento, pare che la 500 by Gucci potrà essere ordinata solo su internet, sul sito 500byGucci.com, che sarà attivo solo dal 1 aprile al 30 giugno.
Sempre in casa Fiat, e sempre nel mondo dell’alta moda Made in Italy, nasce anche la Maserati GranCabrio Fendi. In questo caso, non stiamo certo parlando di una city car, né di un pubblico di giovanissimi, quanto piuttosto di una supersportiva assolutamente esclusiva.

Della produzione di questo modello si sa ancora poco, se non che sarà prodotta a Modena, e solo su richiesta. Il numero seriale sarà infatti evidenziato da una piastra in argento, ed è praticamente certo che non si supereranno le qualche centinaia di esemplari.
L’allestimento realizzato da Fendi prevede particolari che non si discostano molto dagli allestimenti già visti in queste collaborazioni auto-moda (particolari negli interni, colorazione unica, simbolo della griffe in varie zone dell’abitacolo ecc.), ciò che fa la differenza qui sono i materiali e la classe con cui è realizzato l’allestimento, come la selleria cucina a mano nei laboratori Fendi, ma anche i particolari in radica Pergamena Fendi.

Tanti inoltre i dettagli color giallo Fendi, dal tridente Maserati sui poggiatesta, agli inserti in radica, alle pinze dei freni, tante altre finiture in cuoio e un raffinato telo coprivettura: di colore nero, è ornato dalla classica doppia F ton-sur-ton, realizzato su misura per la Maserati GranCabrio Fendi.

07 dic 2011, Posted by admin in Design, No Comments. Tagged , , , , , , , , , , ,



Posting your comment...

Leave A Comment


Subscribe to this comment via Email

http://www.the-d-lovers.com/wp-content/themes/press