Fabergé: l’uomo dalle uova d’oro

Fabergé: l’uomo dalle uova d’oro

Oggi è la ricorrenza della nascita di Peter Carl Fabergé, il celebre gioielliere russo conosciuto in tutto il momento per le famose uova.

Omaggiato anche dal doodle Google, la storia di questo eccezionale designer ed artigiano di preziosi inizia nel lontano 1846 a San Pietroburgo e si conclude nel 1920 a Losanna (Svizzera), dove il maestro orafo muore in seguito alla fuga dalla Rivoluzione Russa.

Introdotto all’alta gioielleria dal padre Gustav, Peter Carl frequenta la Scuola delle Arti e dei Mestieri di Dresda per poi intraprendere un Grand Tour delle più rinomate gioellerie, nonché gallerie d’arte e musei europei. Nel 1972, di ritorno a San Pietroburgo, inizia a lavorare nell’azienda di famiglia, gestita in quel momento da mastro di bottega Hiskias Pendin, mentore e tutore dell’ancora giovane Peter Carl Fabergé.

Dieci anni dopo, alla morte di Pendin, Peter Carl diverrà la guida dell’azienda dinstiguendosi rapidamente e guadagnando diversi titoli, tra cui quello di Maestro Gioelliere, conferitogli dal Governo del tempo, e la medaglia dell’Ordine di Stanislao, conferita direttamente dallo Zar Alessandro III durante l’esibizione del Panrussa a Mosca del 1882. Da quel momento, Fabergé diviene gioielliere ufficiale dell’impero, con consegunte ammissione a corte e introduzione dei preziosi realizzati nella collezione imperiale. In quegli anni inizia anche la produzione delle uova di Pasqua, uno all’anno per lo Alessandro III, e poi due quando qeust’ultimo viene succeduto da Nicola II.

Negli anni successivi si susseguono titoli onorari, il brand Fabergé ottiene fama internazionale con distaccamenti vari tra cui anche a Londra e con una produzione totale di circa 200.000 oggetti in circa 35 anni di attività. I moti rivoluzionari vedranno la nazionalizzazione della società nel 1918, anno in cui Carl Fabergé lascia definitivamente il suolo russo.

La grande fama ottenuta dal maestro Fabergé si deve alla perizia di ogni oggetto da lui realizzato, sempre assolutamente prezioso grazie ai disegni artistici e particolari unici, nonché all’utilizzo di meccanismi automatici e sistemi innovativi.

30 mag 2012, Posted by admin in Art,Design, No Comments. Tagged , , , , , , , ,



Posting your comment...

Leave A Comment


Subscribe to this comment via Email

http://www.the-d-lovers.com/wp-content/themes/press