La nuova associazione italiana degli studi di moda “Misa” e l’arte del creare tessuti

La nuova associazione italiana degli studi di moda “Misa” e l’arte del creare tessuti

Mentre a Venezia nasce una nuova associazione degli studi chiamata “Misa”, a Biella si fa spazio ad una nuova scuola di tecnologia per il mondo della moda: “l’Istituto Tecnico Superiore di processo, prodotto, nobilitazione e gestione per il settore tessile- abbigliamento e moda”.

Queste due iniziative, sebbene distanti tra loro per luogo e mission, riescono entrambe a mantenere vivo lo splendore della moda italiana nel mondo. L’associazione Misa, con Presidente Maria Luisa Frisa, direttore del corso di laurea in Design della Moda presso il prestigioso Istituto Universitario Architettura Venezia (Iuav), ha spiegato l’importanza della moda nel commercio italiano ed internazionale, con degli eventi in grado di coinvolgere non solo gli stilisti affermati, ma anche chi si affaccia per la prima volta al mondo dell’haute couture.

Proprio per questo, occorre anche dare risalto ad un istituto tecnico prestigioso che nasce per indirizzare i giovani verso il campo della moda. L’Istituto Tecnico di Biella si occupa di formare i ragazzi con delle competenze tecnologiche particolarmente innovative per la creazione di nuovi tessuti. Si parte dal disegno di un tessuto fino ad arrivare alla sua completa realizzazione attraverso laboratori chimici in grado di creare, con formulazioni e provette, mixtures sempre diverse. Dopo la formazione biennale nella scuola, i ragazzi possono seguire uno stage formativo in una delle grandi aziende di moda italiane e da lì proseguire verso l’affascinante settore tessile con lavori che vanno dal controllo qualità alla produzione chimica di tessuti.

Inoltre, per chi volesse saperne di più della cultura della moda, è possibile iscriversi all’associazione Misa che, tra i suoi soci fondatori, vanta 58 personalità dell’alta moda italiana. Per un percorso completo, che nasce dalla creazione del tessuto fino alla storia della moda, oggi l’Italia offre davvero il modo migliore di specializzarsi in un settore sempre in continuo movimento come quello dell’haute couture.

08 feb 2013, Posted by Anna in Fashion, No Comments. Tagged , , , ,



Posting your comment...

Leave A Comment


Subscribe to this comment via Email

http://www.the-d-lovers.com/wp-content/themes/press