Il design da vivere: “l’art de vivre” secondo Roche Bobois

Il design da vivere: “l’art de vivre” secondo Roche Bobois

Fra i milletrecento espositori protagonisti del salone internazionale del mobile di Milano, rivolgiamo particolare attenzione ad un’azienda emblema dell’arte dell’arredare, scelta per la sua storia di lungo corso, per l’alta qualità dei disegni e dei materiali e per la capacità innovativa che ne ha connotato il percorso e lo sviluppo.

Roche Bobois, leader mondiale dell’edizione e della distribuzione mondiale di elementi d’arredamento firmati dai migliori designer del mondo, presenterà alcuni elementi delle sue nuova collezione al salone internazionale del mobile di Milano che a partire dal 9 al 14 aprile ospiterà 1300 espositori, 290.000 visitatori specializzati e 40.000 presenze di pubblico generico.

I numeri di queste due realtà parlano tutte le lingue del mondo. I visitatori del salone provengono da 160 Paesi, mentre il Gruppo Roche Bobois è presente in 45 Paesi.

Roche Bobois propone collezioni che rappresentano tutte le categorie dell’arredo domestico, indoor e outdoor, particolarmente apprezzate grazie alla firma di designer di fama internazionale e per la capacità di proporre innovazione significative.

Roche Bobois Salone del mobile Milano

Roche Bobois crea i suoi elementi d’arredo con l’intenzione di soddisfare le esigenze più variegate, per questo presenta tre diverse collezioni: Les contemporaines, che gioca con tutte le tendenze contemporanee della decorazione d’interni, rivolgendosi allo spirito della nostra epoca; Nouveaux classiques, che va oltre il tempo e le mode, coniugando la modernità al gusto classico; Collection particulière, che si caratterizza per l’alto grado di personalizzazione dei divani, offrendo la possibilità di scegliere pelli, colori, e cuciture.

Nel 1970 Hans Hopfer, disegna il divano best seller ad elementi componibili con sedute a raso terra Mah Jong, modello avanguardista sin dalla sua creazione tutt’oggi un must delle collezioni Roche Bobois e riferimento per inventività e modularità. A firmare le opere Roche Bobois sono 22 designer di fama internazionale: Stéphane Lebrun, Daniel Rode, Vladimir Kagan, Daniel Ezan, Carlo Zerbaro, René Bouchara, Philippe Bouix, Cedric Ragot, Luigi Gorgoni, Christophe Delcourt, A.Gamba & L.Guerra, Sacha Lakic, Maurice Barilone, R.Tapinassi & M.Manzoni, José Lévy, Sophie Larger, Fabrice Berreux, Marco Fumagalli, Ora Ito, Fred Rieffel e Nicolas Stadler.

roche-bobois-elementi-d-arredo-design

Pezzi cult dell’esposizione saranno le creazioni del designer italiano Marco Fumagalli che giocano con i codici creativi delle sedute a materasso adattandoli alla forma letto. Degna di particolare interesse è la collaborazione con Missoni Home che ha disegnato i tessuti di alcuni letti e divani.

L’Art de vivre di Roche Bobois gioca con i codici del glamour parigino, del savoir-faire francese e della creatività, gli stessi che dettano l’attualità delle sue collezioni.

Puoi scoprire il mondo Roche Bobois allo stand c30, allocato nel padiglione 6 del Salone del mobile di Milano.

09 apr 2013, Posted by Alice in Art,Design, No Comments. Tagged , , ,



Posting your comment...

Leave A Comment


Subscribe to this comment via Email

http://www.the-d-lovers.com/wp-content/themes/press